Dopo aver pubblicato l’annuncio di un “autentico” dipinto di da Vinci su Avito, un sito di annunci russo analogo ad Ebay, il venditore, un uomo chiamato Dmitry, afferma di avere trovato un acquirente. La tela, intitolata “Giovane Donna con Pelliccia” era in vendita per 72 milioni di euro in un annuncio che includeva svariate foto sia del dipinto che della relativa documentazione. Postato sulla piattaforma di e-commerce russa il primo agosto, il post è stato chiuso solo quattro giorni dopo.

Sul sito si leggeva: “Attenzione: Vendo l’autentico dipinto “Giovane Donna con Pelliccia” di Leonardo da Vinci. Si trova in Germania...valore stimato di 280 milioni di euro…ne chiedo 72”.

davinci1

L’uomo ha rifiutato di rivelare l’identità dell’acquirente, né ha spiegato perché il dipinto fosse in Germania o come fosse arrivato in suo possesso. A suo dire, la tela è stata autenticata dall’azienda di conservazione e restauro Atelje Castellani, di base a Stoccolma. Un rappresentante della società ha dichiarato a riguardo: “Non c'è nessuno che possa offrire il dipinto. Non esiste un mandato; nessuno ha accesso al dipinto”. La società ha poi comunicato di non essere obbligata a divulgare ulteriori informazioni in merito.

Alla domanda sul perché scegliere di vendere il dipinto attraverso un sito di annunci e non una casa d'aste, dove (se autentico) il suo prezzo avrebbe potuto raggiungere quello del Salvator Mundi (sulla cui autenticità sono state per altro gettate delle ombre), Dmitry ha dichiarato a The Art Newspaper: "Perché lo trovate così strano? In fondo tramite Avito sono riuscito a venderlo."

"Giovane Donna con pelliccia". Immagine via Historia.cat. "Giovane Donna con pelliccia". Immagine via Historia.cat.

Artsy ha rivelato che il dipinto sembra essere lo stesso che era in circolazione quattro anni fa: era stato segnalato ai mercanti d’arte e agli esperti di Leonardo nel 2014, in particolare al consulente d'arte Todd Levin, che al tempo disse essere stato contattato dall’ irlandese, Richard Lawler in merito alla vendita non di uno, ma di ben due dipinti di Leonardo da Vinci.

In quell’occasione, l’esperto dei maestri del Rinascimento Martin Kemp aveva rivelato che si vociferava che, tra le due pitture di Da Vinci apparentemente in circolazione, una era “un ritratto di una giovane donna avvolta in una pelliccia”.

Gli altri annunci di Dmitry su Avito, in cui metteva in vendita e-book e materiali di formazione professionale, sono scaduti.

Commento