Finarte 

Sicuramente le Aste di Arte Moderna e Contemporanea hanno fatto registrare ottimi risultati sia a Roma che Milano, trascinate da un momento di attenzione sul Novecento Italiano, del quale erano presenti pezzi significativi di maestri storicizzati a prezzi appetibili, nei cui confronti si è accesa una vivace gara. L'asta che si è svolta a Milano il 31 maggio annoverava in catalogo anche alcuni artisti di richiamo internazionale come Fontana, Tancredi, Hartung e Poliakoff che hanno conferito alla sessione uno spessore differente, sia per fatturato che in termini qualitativi.

La Fiat 8V che ha stabilito un nuovo record mondiale è stata battuta da Finarte il 14 maggio. La Fiat 8V che ha stabilito un nuovo record mondiale è stata battuta da Finarte il 14 maggio.

Nondimeno il Dipartimento Automotive si è distinto realizzando questa vendita tematica dedicata alla Millemiglia, con risultati sorprendenti sotto l'insegna dell'italianità con tre record mondiali Fiat: la Fiat 8V, (lotto 134 venduto per € 2.147.450,00), la Fiat 1400 e la Fiat 500C.

Tra le opere fotografiche fotografie hanno avuto ottime performance quelle di autori internazionali: si segnalano i record di Tracey Moffatt, Vera Lutter, Leni Riefenstahl e le ottime performance delle stampe di Thomas Ruff.

Per l'asta di gioielli, orologi e argenti, confermano il trend positivo dei diamanti di grandi carature (lotto n. 414), le pietre di colore certificate (lotto n.413), i gioielli firmati (lotto n. 390), i pezzi storici (lotto n. 231), gli orologi firmati e corredati di scatola e garanzia (lotto n. 265).

Capitolium Art

Da sempre il nostro dipartimento di punta è quello dell'arte moderna che quest'anno a marzo ha visto il risultato migliore di sempre per un'asta singola (asta 236 - 842.269,60€) a cui vanno aggiunte due aste online una precedente e una successiva che insieme hanno realizzato 283.693,00 euro.

Il lotto 66, un dipinto di Hartug Hans (1904-1989), ha realizzato 138.600,00 € nell'asta 236 di Capitolium Art. Il lotto 66, un dipinto di Hartug Hans (1904-1989), ha realizzato 138.600,00 € nell'asta 236 di Capitolium Art.

Altra asta di grande successo in relazione ai nostri precedenti è stata quella di design composta da due licitazioni, una tradizionale e una online, per un totale di 683.322,00 euro.

Il successo dei due eventi va ricercato nella corretta individuazione delle attese del cliente finale che cerca sempre di più opere che spicchino per originalità all'interno di contesti culturali di rilevanza storica. Pezzi quindi rari per unicità, provenienza e creatività di autori riconosciuti.

Cambi Casa d’Aste 

Giovanni Serodine (Ascona 1600 - Roma 1630) ,olio su tela, è stato venduto da Cambi a giugno per 337.500 euro. Giovanni Serodine (Ascona 1600 - Roma 1630), olio su tela, è stato venduto da Cambi a giugno per 337.500 euro.

Nel primo semestre del 2018 le aste dedicate al Design, all'arte Moderna e Contemporanea, ai Vetri di Murano e ai Gioielli sono quelle che hanno ottenuto il maggior successo: questo è dovuto non solo al trend del mercato dell'arte ma anche e soprattutto ad un'attenta e curata selezione di opere importanti e dal grande valore artistico e commerciale.

Pezzi unici, nomi e marchi importanti, provenienze certe, certificati di autenticità, qualità e varietà dei lotti in catalogo, sono questi i "segreti" per raggiungere i migliori risultati.

Della Rocca

Ultimamente è innegabile che le aste di maggior successo sono quelle relative agli arredi e oggetti di design, ovvero tutta la produzione a partire dal secondo dopo guerra fino a giorni nostri. E’ questo, dopo l’arte contemporanea, il settore più vivace del mercato.

Se il mercato italiano rimane ancora legato al mondo dell’antiquariato, per motivi soprattutto culturali, il mercato estero, che è quello che fa registrare i maggiori acquisti, chiede soprattutto il design. E’ una tendenza che sta spostando l’attenzione verso quei manufatti d’arredo a cavallo tra l’altissimo artigianato e la prima produzione industriale: mobili di Ponti, Albini, Zanuso, Parisi, sono il nuovo antiquariato su cui puntare, mentre gli arredi visionari di Sottsass, Memphis, Alchimia, ecc. , saranno l’antiquariato del futuro.

Un ringraziamento a Della Rocca, Cambi Casa d'aste, Finarte e Capitolium art.

Commento