Nel suo ultimo report, la Themed Entertainement Association ha rivelato l'elenco dei 20 musei più visitati al mondo, annunciando il ritorno del Louvre sul gradino più alto del podio. Lo studio, pubblicato congiuntamente dal TEA e dall'Ufficio studi e consulenza ingegneristica statunitense AECOM, classifica i musei di tutto il mondo in base al numero di presenze e aggiunge alcuni dati sulle fluttuazioni del turismo nelle aree metropolitane interessate.

Immagine via Paris Pass Immagine via Paris Pass

Con i suoi 8,1 milioni di visitatori nel 2017, il Louvre ha registrato un aumento del 9,5% rispetto agli anni precedenti. Secondo il TEA, la mostra "Vermeer e i maestri della pittura di genere" ha fortemente contribuito a questo aumento accogliendo 325.000 visitatori in un periodo di soli tre mesi. Aggiungiamoci la mostra "Valentin de Boulogne. Reinventare Caravaggio", e le presenze salgono già a 529.000: il "più grande successo negli ultimi 10 anni", afferma il museo parigino in un comunicato stampa.

La TEA riferisce che questi promettenti risultati sono anche fortemente legati ad un incremento del turismo nella capitale francese. Il calo, osservato proprio nell’ultimo biennio, era principalmente dovuto agli attacchi terroristici e al conseguente timore dei turisti. Il Louvre nel 2016 è stato visitato da quasi 7,4 milioni di persone: una cifra tutt'altro che disastrosa, ma insufficiente a garantirgli il titolo di museo più visitato al mondo. Ora che la gloria è stata ripristinata, il Louvre è comunque sulla giusta strada per preservare il suo trono dal momento che, ad oggi, i dati mostrano che dal gennaio del 2018 si contano già 4,8 milioni di presenze.

 

L'immagine qui sopra mostra i visitatori del Louvre in tempo reale.

Dall'altra parte della manica, la capitale britannica vanta 5 dei musei più visitati elencati nella top 20 del TEA. Una concentrazione impressionante accompagnata da sforzi costanti da parte delle organizzazioni per offrire mostre di successo.

Nonostante l'annuncio della Brexit e la situazione instabile della Gran Bretagna, secondo Visit Britain il turismo londinese è aumentato del 7% nell'ultimo anno. I risultati dell’affluenza nei musei della città è divisa tra un declino per Tate e The National Gallery e il grande successo del  V & A (+25%), che ha in piano un'ulteriore espansione e tre mostre principali in contemporanea.

Un'infografica sui musei più visitati nel 2017. Un'infografica sui musei più visitati nel 2017.

Per quanto riguarda il Medio Oriente, lo studio segnala un aumento dell'affluenza turistica ad Abu Dhabi, dovuto principalmente ai visitatori cinesi e all'apertura del Louvre di Abu Dhabi nel novembre 2017. Anche l'Asia vede un trend positivo con un aumento dell'11% annuo in tutti i musei asiatici: la tendenza è dovuta, secondo il TEA, alla rapida espansione della regione. Non a caso il secondo posto del podio è asiatico: lo occupa il Museo Nazionale della Cina, con oltre 8 milioni di visitatori nel 2017.

E l’Italia? Se non consideriamo i Musei Vaticani non compare in classifica. No, neppure gli Uffizi. Su tutti i 20 musei della classifica, l'aumento dell'affluenza del 2016-2017 passa solo da 107,8 milioni a 108 milioni, con un incremento dello 0,2%: una situazione che si mantiene dunque stabile.

Senza ulteriori indugi, ecco i 20 musei più visitati al mondo nel 2017!

1. Louvre, Parigi, Francia (8.1 milioni)
2. Museo nazionale cinese, Pechino, Cina (8.063 milioni)
3. National Air and Space Museum, Washington DC, USA (7 milioni)
4. Metropolitan Museum of Art, New York, Stati Uniti (7 milioni)
5. Musei Vaticani, Città del Vaticano, Italia (6.427 milioni)
6. Museo della scienza e della tecnologia, Shanghai, Cina (6.421 milioni)
7. Museo di storia naturale, Washington DC, USA (6 milioni)
8. British Museum, Londra, Regno Unito (5.907 milioni)
9. Tate Modern, Londra, Regno Unito (5.656 milioni)
10. National Gallery of Art, Washington, USA (5.232 milioni)
11. National Gallery, Londra, Regno Unito (5.229 milioni)
12. Museo americano di storia naturale, NY, USA (5 milioni)
13. Museo del Palazzo Nazionale, Taipei, Taiwan (4.436 milioni)
14. Museo di storia naturale, Londra, Regno Unito (4.435 milioni)
15. Hermitage, San Pietroburgo, Russia, (4,22 milioni)
16. Museo della scienza e della tecnologia, Pechino, Cina (3.983 milioni)
17. Reina Sofía, Madrid, Spagna (3.897 milioni)
18. Museo nazionale di storia naturale, Washington, DC, USA, (3,8 milioni)
19. Victoria & Albert Museum, Londra, Regno Unito (3,79 milioni)
20. Centre Pompidou, Parigi, Francia (3.371 milioni)

Commento