Il Papa firma ll cofano della Lamborghini Huracán RWD Coupé. Il Papa firma ll cofano della Lamborghini Huracán RWD Coupé. © Sothebys

Grande successo per l’asta di automobili di lusso organizzata da Sotheby’s Monaco il 12 maggio. Il realizzo totale dell’asta, che ha attirato offerenti da ogni parte del mondo, si è attestato a € 23.317,290. Punto saliente della vendita è stata una Ferrari 275 GTB del 1966, battuta rapidamente alla cifra di € 2.142,500. Questa Ferrari vintage, recentemente restaurata, è parte di una produzione limitata di soli 88 esemplari.

Il secondo posto se l’è invece aggiudicato una Bugatti Veyron 16.4 Grand Sport Vitesse del 2015, che ha trovato un nuovo proprietario per € 1.720,625. Il vasto catalogo includeva altre supercar di grandi marchi internazionali come Porsche e Chevrolet.

La Lamborghini Huracan donata al Papa. © Sotheby's La Lamborghini Huracan donata al Papa. © Sotheby's

Tutti gli occhi, però, erano puntati su un lotto messo all’asta da un venditore d’eccellenza: Papa Francesco. Si tratta di un eccezionale esemplare di Lamborghini Huracán RWD Coupé, donata dal rinomato produttore italiano di supercar durante una cerimonia tenutasi il 15 novembre del 2017. L’auto, il cui cofano presenta una firma del Papa, rende omaggio ai colori della bandiera di Città del Vaticano (bianco e giallo). La stima era di 250-350.000 euro, di gran lunga superati grazie all’illustre proprietario e all’unicità del lotto.

Gli 809.375 mila euro raccolti dopo un gran numero di offerte da telefono, online e in sala verranno devoluti ad organizzazioni benefiche scelte dal Vaticano.

Su Barnebys scopri tutte le auto attualmente all'asta!

Commento