I punti di forza della vendita organizzata dalla casa d'aste inglese il 9 e il 10 giugno sono state senza alcun dubbio le illustrazioni originali di E.H. Shepard. L'artista ha definito lo scenario visivo dell'universo descritto dall'autore A. A. Milne nel libro per bambini reso famoso dalla Disney.

La mappa originale «Il Bosco dei 100 Acri » di Shepard, immagine ©Sotheby's La mappa originale "Il Bosco dei 100 Acri" di Shepard, immagine ©Sotheby's

La mappa originale del "Bosco dei 100 Acri" è il primo disegno del libro e come sottolinea Philip W. Errington, direttore del Dipartimento di Libri e Manoscritti di Sotheby's, funge da vera e propria "guida visiva per l'intero universo di Winnie the Pooh". Il disegno, realizzato nel 1926, è stato presentato con una stima tra le 100.000 e le 150.000 sterline ma il martello è sceso a 430.000 sterline, stabilendo un nuovo record per un'illustrazione letteraria.

L'illustrazione fu eseguita per il primo libro della serie e venne in seguito riprodotta alla fine di molti altri libri di A. A. Milne, con lo scopo di introdurre i lettori al piccolo mondo di Winnie The Pooh.

E.H. Shepard, "An enchanted place on the very top of the Forest", image ©Sotheby's E.H. Shepard, "An enchanted place on the very top of the Forest", image ©Sotheby's

Con un tocco di umorismo, Shepard realizzò il disegno come se fosse stato creato da Christopher Robin, il giovane amico del protagonista. A margine della mappa infatti si legge "Disegnato da me con l'aiuto di Mr. Shepard"; sono anche inseriti alcuni errori ortografici tipici di un bambino.

Oltre ad essere il punto di riferimento visivo per i fan della serie, la mappa è stata anche una fonte di ispirazione per la scena di apertura del cortometraggio animato "Winnie the Pooh e l'albero del miele" del 1966.

E.H. Shepard, "For a long time they looked at the river beneath them", immagine ©Sotheby's E.H. Shepard, "For a long time they looked at the river beneath them", immagine ©Sotheby's

L'illustrazione ha superato il record precedente che era detenuto da un altro disegno di Shepard raffigurante Winnie, Christopher Robert e Pimpi mentre giocano a "Poohsticks". Tratta dal secondo libro di Milne intitolato "La strada di Puh", era stata venduta nel 2014 per 314.000 sterline. Una seconda versione del disegno (nella foto sopra) è stata battuta all'asta di settimana scorsa per 175.000 sterline.

E.H. Shepard, disegno di Pimpi, immagine ©Sotheby's E.H. Shepard, disegno di Pimpi, immagine ©Sotheby's

La vendita comprendeva altri quattro disegni di Winnie The Pooh, tutti realizzati da Shepard e rimasti nella stessa collezione privata senza essere mai esposti al pubblico per quasi 50 anni. Insieme, le cinque illustrazioni hanno raccolto 917.500 sterline, contro una stima totale di 310-440.000 sterline.

E.H. Shepard, disegno da de The House at the Pooh Corner, immagine ©Sotheby's E.H. Shepard, disegno da "La strada di Puh", immagine ©Sotheby's

Il direttore del Dipartimento di Libri e Manoscritti di Sotheby's Londra ha concluso:"In questo gruppo di disegni, il talento dell'artista si riflette chiaramente nelle linee a matita. Sono questi il potere e l'abilità di un illustratore, ed è per questa ragione che la mappa è probabilmente la più famosa della letteratura inglese".

Commento