Xu Zhen, Xuzhen Supermarket ©PRNewsfoto/Sotheby's Xu Zhen, Xuzhen Supermarket ©PRNewsfoto/Sotheby's

Di solito, nel mondo delle aste sono i record a fare notizia: oggi invece vi parleremo di una prima volta. Fino ad ora, all’incanto non sono stati messi che oggetti - quadri, gioielli, francobolli, mobili - ma nessuno aveva mai pensato di mettere all’asta un concetto. La nota casa d'aste Sotheby’s è però decisa ad abbattere anche questa barriera: qualche giorno fa ha infatti annunciato che nella prossima vendita di arte contemporanea nella sede di Hong Kong metterà all’asta qualcosa di molto inusuale: non un'opera d'arte, ma il concetto dietro all'installazione "Xuzhen Supermarket".

Chi si aggiudicherà questo particolare lotto stimato tra i 115 e i 192.000 dollari, non dovrà preoccuparsi di consegne poiché non metterà le mani su nulla di fisico, ma otterrà la licenza per riprodurre l’opera in collaborazione con il suo ideatore, Xu Zhen. Parte dei ricavi verranno destinati all’Organhaus Art Space, una no-profit che supporta il lavoro di giovani artisti.

Xu Zhen, Xuzhen Supermarket, Immagine via Timeout Shanghai. Xu Zhen, Xuzhen Supermarket, Immagine via Timeout Shanghai.

Ma cos’è lo Xuhen Supermarket? L’opera consiste in una replica a prima vista fedele di un tipico minimarket cinese, con gli scaffali pieni dei classici prodotti che vi vengono venduti; la differenza, però, è che le scatole sono vuote. Questo “supermercato d’artista” vuole essere un’opera interattiva: i visitatori potranno fare quello farebbero in qualsiasi minimarket: acquistare i prodotti (vuoti) e portarseli a casa.

Gli scaffali vengono costantemente riforniti di nuovi prodotti, satirizzando la vacuità del capitalismo globale, del consumo di massa e della pubblicità, ma anche riproducendo la casualità che spesso regna nel mercato dell’arte contemporanea. L’insolita installazione trae ispirazione dall’aumento della presenza in Cina di supermercati all’occidentale, a discapito dei negozi tradizionali. Xuzhen Supermarket è stata presentata ad Art Basel Miami Beach del 2017 e successivamente esposta in diverse location in giro per il mondo.

XU ZHEN 徐震, ShanghART SUPERMARKET, 2007. Immagine via Shanghart Gallery. Xu Zhen, Shanghart Supermarket, 2007. Immagine via Shanghart Gallery.

L’artista ha definito la vendita come una "collaborazione rivoluzionaria" con la casa d'aste che porta “ad un nuovo livello il superamento dei confini e sconvolge i preconcetti sull'arte e sulla vita quotidiana".

Yuki Terase, Capo del Dipartimento di Arte Contemporanea di Sotheby’s Asia, ha dichiarato che la Casa d’Aste vuole “mostrare al mondo un lato diverso, fresco e stimolante dell'arte contemporanea cinese. Questa categoria è ancora inesplorata nel mondo delle aste - anche su scala globale - ed è quindi una testimonianza dello spirito creativo di Sotheby’s e della nostra capacità di spingerci verso nuovi limiti".

Commento