Il grande catalogo dell'asta di antiquariato di Cambi del 20, 21 e 22 marzo include diversi lotti provenienti da un'importante proprietà toscana. Tra i molti orologi da tavolo in catalogo, spicca una pendola da camino risalente al XIX secolo e realizzata in Francia. Le figure del Giorno e della Notte, in bronzo brunito, poggiano su una cassa in bronzo dorato a foggia di timpano architettonico ornato da cornucopie con frutta e fiori. Al centro si trova il quadrante in marmo rosso su cui siede la figura del celebre Lorenzo de’ Medici, duca di Urbino.

Il catalogo continua con un'interessante selezione di dipinti, molti dei quali a carattere equestre e principalmente di scuole inglesi. Tra questi, segnaliamo in particolare un olio su tela intitolato "Gone to Earth" e realizzato da John Emms (1843-1912). Il dipinto dell'artista inglese, che divenne famoso per le sue scene di caccia raffiguranti cavalli e cani, è stimato tra i 7 e gli 8.000 euro.

Sempre tra i dipinti è molto interessante un olio su tela ovale intitolato "Natura morta con vaso di fiori tra architetture", attributo a Michele Antonio Rapous (1733-1819), un pittore torinese che prediligeva le nature morte, e stimato tra i 6.500 e gli 8.500 euro.

Numerosi anche gli arredi italiani e francesi provenienti da collezioni private, tra i quali spicca il lotto 15, stimato 800-1000 euro e composto da quattro seggioloni in noce del XVIII secolo. Il materiale pregiato e gli intagli a rilievo ne fanno un arredo che susciterà molto interesse.

Molti i mobili in stile Luigi XV, che, ispirandosi al Rococò, si impose nella prima metà del XVIII secolo e privilegiò anzitutto l'utilizzo e la lavorazione del legno. Nella sessione non resterà inosservato un cassettone Luigi XV interamente lastronato caratterizzato dal piano sagomato, dal fronte e dai fianchi mossi e dalle scarpette in bronzo dorato che ne fanno un emblema dell'epoca.Cassettone Luigi XV interamente lastronato, Genova, XVIII secolo.

Cassettone Luigi XV interamente lastronato, Genova, XVIII secolo.

Rimaniamo nel XVIII secolo con dieci poltrone Luigi XV con seduta e schienale imbottiti e gambe arcuate. L'intero lotto è in ottime condizioni ed è stimato tra i 15 e i 18.000 euro.

poltrone

Non mancano all'appello specchi e specchiere dai materiali e dalle fatture più diverse. Quello che più colpisce per eleganza e storia è il lotto 1398, una specchiera interamente rivestita in vetro di murano le cui piastre seguono delle particolari linee geometriche spezzate con applicazioni di motivi fogliacei. La stima di partenza di questo lotto è di 3.000-3.500 euro. Sempre veneta anche la coppia di specchiere da tavolo sagomate in legno laccato: lo stile è quello degli inizi del XIX secolo, la stima tra 1.200 e 1.500 euro.

Alcuni tappeti, molti argenti e diversi disegni del secolo XIX provenienti da una collezione romana completano il catalogo. Tra i tappeti spicca un arazzo fiammingo del XVII secolo, raffigurante un paesaggio bucolico e stimato tra i 1.500 e i 1.700 euro.

Tra gli argenti troviamo coppe, boccali, caffettiere e centrotavola. Interessante il lotto 340, un boccale in maiolica Royal Copenaghen, il cui coperchio in argento sbalzato, fuso e cesellato è impreziosito da un medaglione commemorativo al centro. Il manufatto, prodotto in Danimarca tra i 1699 e il 1730, ha una stima che oscilla tra i 3.500 e i 4.000 euro. Una coppa dell’amore in argento fuso sbalzato e cesellato, risalente al XX secolo e decorata con motivi floreali, è invece stimata tra i 250 e i 300 euro.

 

 

Onnipresente in questa sezione anche l'arte religiosa e votiva, tra calici, crocifissi ed ex voto. Interessanti il calice in metallo argentato con simboli della passione e la Crocifissione in bronzo del XVIII secolo, i cui canti sono lobati e decorati con Santi.

L'appuntamento con l'asta di Antiquariato è il 20-21-22 marzo 2018. I lotti saranno esposti dal 16 al 19 marzo, dalle 10 alle 19, sempre presso Castello Mackenzie a Genova.

Il catalogo dell'intera asta è consultabile cliccando qui. Come sempre è possibile assistere all'asta in diretta streaming e parteciparvi acquistando in tempo reale andando su www.cambiaste.com.

Scopri tutti i lotti di Cambi in asta su Barnebys

Commento