Nonostante l’impatto sempre maggiore del design nelle nostre vite, nell’opinione comune gli oggetti quotidiani raramente vengono identificati come opere d’arte.

Eppure questo sarebbe lo scopo dell’arte secondo Picasso, uno dei più grandi maestri degli ultimi secoli. Come l’arte arricchisce ed eleva le nostre vite, perché gli oggetti di uso quotidiano non dovrebbero avere una funzione che va oltre quella primaria? E quando pensiamo all’arte e agli spazi che può rivestire nella vita di tutti i giorni, quale posto migliore che l’home decor e i servizi da tavolo?

Ed è proprio in questo contesto che vogliamo parlare delle opere d’arte da tavola per eccezione: le porcellane di Meissen.

Una traduzione di lusso e artigianato

Meissen è una delle manifatture più antiche e rinomate, tanto in Europa quanto a livello internazionale, per la produzione di preziose ed eleganti porcellane. Ampiamente considerata come la prima azienda a commerciare porcellane in Europa, Meissen fu fondata nel 1710 con una “Proclamazione del Cancelliere della Corte di Saxon” dopo che Augusto II, Principe Elettore di Sassonia e Re di Polonia, aveva commissionato a Johann Friedrich Böttger, Ehrenfried Walther von Tschirnhaus e Freiberg Mining Counsellor Gottfried Pabst von Ohain la ricerca di un metodo per produrre la porcellana. Fino ad allora e per moltissimi secoli, infatti, la porcellana era stata importata in Europa dalla Cina a dei costi altissimi.

Da allora, il brand Meissen è riuscito rappresentare l'apice di stile, tradizione, bellezza e una “leggendaria aspirazione alla qualità senza compromesso alcuno”. I lavori della manifattura “vanno oltre il design puramente funzionale e sono per questo sintomo di una speciale sensibilità di lifestyle e cultura.”

Artigiani decorano le ceramiche Meissen nel 1899. Immagine: Global Blue Artigiani decorano le ceramiche Meissen nel 1899. Immagine: Global Blue

Oggi Meissen fa affidamento tanto alla tradizione quanto al design moderno, mantenendo sempre l’accento sulla creazione artigiana di prodotti di lusso. Questo significa che, al contrario di molte altre manifatture che usano macchine per produrre e decorare i loro prodotti, Meissen ha una produzione completamente artigianale: ogni pezzo che la compagnia crea è realizzato e dipinto interamente a mano. Una simile competenza tecnica richiede un minimo di tre anni di formazione, seguito da decenni di studi per imparare a produrre ogni singolo pezzo del vastissimo catalogo Meissen. Un artigiano che dedica la sua vita alle tradizioni Meissen può avere l’incredibile opportunità di creare un vaso da terra per Limited MEISSEN Artworks series, o altri pezzi di collezioni limitate. Senza dubbio, la residenza alla fabbrica Meissen è una delle posizione più ambite dai ceramisti di tutto il mondo.

Servizi da tavola classici e moderni

Che siate collezionisti o amanti dell’arte, Meissen propone servizi di design sia classico che moderno.

Quanto a quelli tradizionali, i collezionisti hanno un’ampia varietà di prodotti tra cui scegliere, come ci si aspetta da una manifattura con una storia tanto lunga. Questi set hanno spesso una storia tanto unica quanto quella del loro design: molti dei pezzi originali erano infatti stati commissionati da Re Augusto per se stesso e la sua famiglia, o come regali per costruire relazioni diplomatiche con le altre monarchie europee.

Dal punto di vista del design, i collezionisti spesso ricercano prodotti che ricordino le nature morte o i paesaggi di metà XVIII Secolo. Altri invece preferiscono il tradizionale decoro “Blue Onion”, il marchio di fabbrica di Meissen, completo di fiori ed uccelli dipinti rigorosamente a mano. Altri ancora prediligono le imitazioni della porcellana cinese, importata nel nostro continente per secoli. Non è atipico trovare ceramiche con intagli d’oro e altri materiali preziosi, che alle aste spesso raggiungono prezzi record.

Un gruppo di porcellane Meissen della linea Blue Onion. Leslie Hindman Un gruppo di porcellane Meissen della linea Blue Onion. Leslie Hindman

Per coloro che sono invece interessati a linee più contemporanee, Meissen produce oltre 7 diverse collezioni, ognuna con una fantasia diversa. Alcune, come la linea “Noble Blue”, offrono un ritorno alla tradizione, con pattern che riprendono i design emblematici dell’azienda. Altre invece, come la linea Stripes, hanno un gusto più contemporaneo, sia al livello di design che di decori. Infine c’è la collezione Swords, che offre il meglio di entrambi i mondi con un design contemporaneo che utilizza il classico logo delle spade incrociate di Meissen.

Marchi Meissen Marchi Meissen

Ovviamente, Meissen non ha prodotto solo servizi da tavolo, ma anche vasi, lampade e oggettistica. Tutti prodotti che mantengono i capisaldi di lusso, raffinatezza ed artigianato della storica azienda. Pochi prodotti come le ceramiche sono così accessibili e apprezzati: un mondo spesso inesplorato che vale la pena approfondire.

Scopri tutte le ceramiche Meissen ora in asta su Barnebys!

Commento