Online Art buying trends

Barnebys è una tra le piattaforme digitali a più rapida crescita, dando importanza a case d’asta e gallerie che curano le proprie relazioni con i clienti e le transazioni

Il report di Hiscox, che esamina il mercato in maniera analoga al primo Online Auction Report di Barnebys, lanciato lo scorso autunno, offre una visione dettagliata circa il comportamento dei nuovi clienti in asta.

I report di Arttactic e Hiscox indicano come il mercato online sia cresciuto del 15% fino a raggiungere i £3,75 miliardi, questo significa che le aste online oggi valgono l’8,4% delle vendite d’arte mondiali se comparate ai valori offerti dal report del TEFAF del 2017.

Average Price

Il mercato di massa o il cosiddetto segmento inferiore continua ad attirare per lo più acquirenti online.

Il potere d’acquisto del mercato di massa rimane il potere dominante. Secondo il report di Hiscox, il 79% degli acquirenti online ha speso meno di $5000 per acquisto, e il 33% di loro meno di $500.

Online sale

I giganti delle aste stanno sfruttando sempre di più i vantaggi della digitalizzazione dell’industria, tra questi Heritage Auctions si conferma il leader nel mondo digitale.

Tuttavia, sempre più persone comprano il loro primo pezzo d’arte online invece che in una galleria o casa d’aste fisica. Tre anni fa, il 90% comprava il primo oggetto “fisicamente” mentre solo il 10% attraverso canali online. Nell’ultimo report, i dati sono cambiati con una percentuale dell’85% e 15% rispettivamente, con una significativa crescita tra gli utenti più giovani (sotto i 35 anni).

Hiscox

Barnebys ha il ranking a più rapida crescita nel mondo dell’arte internazionale

Poiché gli acquirenti utilizzano sempre di più i canali online, gli esperti del settore faticano a trovare il modo più conveniente per ottenere nuovi clienti, per espandere la loro rete e al tempo stesso rafforzare il proprio marchio. Non si tratta di essere o meno online, ma di capitalizzare sia sul piano fisico che digitale.

Commento