Vaso Yangcai

Questo vaso di porcellana è stato rinvenuto pochi mesi fa nella soffitta di una casa nella campagna francese. L'oggetto era arrivato nelle mani dei nonni del proprietario nel 1947: non apprezzandone particolarmente l'estetica e ritenendolo di poco valore, l'avevano però chiuso in una scatola.

Dopo averlo scoperto, il proprietario l'ha arrotolato nella carta di giornale, l’ha messo in una scatola da scarpe e ha preso un treno per Parigi. Non si può che immaginare lo shock degli esperti di Sotheby’s, che mai avevano visto un vaso così bello e di una tale qualità: si trattava infatti di un rarissimo Yangcai creato nelle officine reali di Jingdezhen durante il periodo Qianlong (1736-1795). La stima della vendita, fissata a 500.000-700.000 euro, è stata superata di ben 30 volte, stabilendo un record di vendita per Sotheby’s Francia.

Vaso Yangcai. Immagine: Sothebys Vaso Yangcai. Immagine: Sothebys

Omega Speedmaster 2915-1

Negli ultimi anni, il mercato degli orologi da polso è in continua espasione e i lotti vengono battuti a prezzi sempre più alti. Uno degli eventi più sorprendenti di questa categoria è avvenuto soltanto lo scorso anno, quando un Omega Speedmaster 2915-1 è stato rinvenuto in una soffitta. L'orologio, battuto all’asta da Bukowskis, era stato scoperto in una piccola scatola dal figlio del proprietario, ignaro del suo valore.

L'asta ha raccolto una decina di offerte di bidders provenienti da diverse parti del mondo e il prezzo di aggiudicazione finale è stato di 220,796.02 euro, polverizzando così non solo ogni vendita passata di Bukowskis, ma registrando anche un nuovo record mondiale per un Omega.

Omega Speedmaster 2915-1. Immagine: Bukowskis Omega Speedmaster 2915-1. Immagine: Bukowskis

Le opere di Marie Krøyer

Circa venti anni fa, in una soffitta di un paese della Svezia venne rinvenuta una collezione di quasi sessanta dipinti e disegni inediti della pittrice danese Marie Krøyer. Krøyer era una giovane e promettente artista di fine '800, costretta ad abbandonare la tavolozza poco dopo aver sposato il pittore Peder Severin Krøyer.

Il matrimonio si fece presto turbolento, e dopo poco la donna lasciò il marito per andare a vivere con un compositore, portando con sé sua figlia e le sue opere. Della sua carriera di artista era rimasto solo qualche schizzo: tutto è cambiato nel 2002, con il ritrovamento fortuito di un'ampia collezione.

Donna nuda, dipinto intorno al 1885 Donna nuda, dipinto intorno al 1885

Tramonto a Montmajour di Vincent van Gogh

Nel 2013, durante la sistemazione di una soffitta a casa di un collezionista d'arte norvegese è stato scoperto un dipinto ad olio di van Gogh. Nel 1908, la tela era passata nelle mani dell'industriale Christian Nicolai Mustad, che l’aveva poi abbandonata credendo di avere acquistato un falso.

“Tramonto a Montmajour” venne dipinto nel 1888, durante lo stesso periodo degli acclamati girasoli. Il quadro è stato valutato come autentico soprattutto grazie ad una lettera in cui lo stesso Vincent descrive il lavoro, ed è ora esposto al Van Gogh Museum di Amsterdam.

Tramonto a Montmajour. Immagine: Barnebys Tramonto a Montmajour. Immagine: Barnebys

Un polveroso Rembrandt

Questa storia inizia nello scantinato di un cliente di una piccola casa d'aste a Bloomfield, New York. Il proprietario stava rovistando tra vecchie porcellane quando gli venne chiesto da un cliente se il piccolo dipinto appeso al muro accanto era in vendita: l’uomo confermò, segnalandone però il basso valore. Il quadro attirò tuttavia l'attenzione di due offerenti particolarmente interessati che, alla prima offerta di 250 dollari da parte di un bidder in sala, rilanciarono con 870.000.

Durante un restauro, un conservatore di Talabardon & Gautier lavò via lo sporco ed eliminò vecchie vernici ingiallite. Nell'angolo in alto a destra comparve, rimasta nascosta per chissà quanto, la sigla “RHF”
Un’accurata analisi rivelò che il dipinto era stato firmato da Rembrandt van Rijn: dopo la prima offerta di 250 dollari, si dice che sia stato venduto al Museo Leiden per più di 3 milioni di euro.

Il dipinto di Rembrandt van Rijn in questione. Immagine: Barnebys Il dipinto di Rembrandt van Rijn in questione. Immagine: Barnebys

La tua soffitta nasconde un tesoro? Il servizio di valutazione di Barnebys può darti la risposta.

Commento