L’ottobre 2018 di Cambi Casa d’Aste è tutto per l’arte antica, con una grande raccolta di Antiquariato e una selezione di 150 lotti di Arte Marinara e Strumenti Scientifici, entrambi in asta a Genova presso la prestigiosa cornice di Castello Mackenzie. Il primo catalogo, dedicato all’antiquariato, è composto da ben 1300 lotti tra arredi, argenti da collezione, dipinti e disegni antichi.

Tra i top lot della raccolta segnaliamo un importante cabinet in legno laccato a “chinoiseries” raffiguranti paesaggi con figure e animali. Il termine “chinoiserie” si riferisce a quando, nel XVIII secolo, l’arte europea era influenzata dal gusto cinese: anche a causa dell'elevato prezzo degli oggetti d'importazione, gli artigiani occidentali realizzavano pregiate imitazioni che riproducevano il gusto asiatico. Prodotto in Inghilterra nel periodo William and Mary, questo cabinet andrà all’asta con una stima di 12.000-15.000 euro.

Presenti in catalogo anche oggetti d’arte e sculture realizzati tra il '500 e l'800 insieme a svariati orologi da tavolo, alcuni dei quali ad offerta libera. Punto saliente di questa sezione è un orologio da tavolo ad edicola con cassa in bronzo dorato: un oggetto di alta fattura che risale al XVI-XVII secolo e proviene dalla Germania, paese in cui questo tipo di orologi erano molto apprezzati.

Molto interessante anche una selezione di 8 vedute d'Italia o della baia di Napoli realizzate da Dufour & Leroy, manifattura francese di carta da parati e tessuti. L’azienda era conosciuta per le collaborazioni con artisti molto noti e per aver realizzato insieme al pittore Jean-Gabriel Charvet Sauvages de la Mer du Pacifique, che al tempo era la carta da parati panoramica più grande al mondo.

Dopo due anni dall’ultimo appuntamento, c’è grande attesa anche per l’asta dedicata all’Arte Marinara e agli Strumenti Scientifici, il cui catalogo andrà sotto il martello il 10 ottobre. L’Arte Marinara ha segnato per altro l’esordio di Cambi nel mercato delle aste: la prima vendita risale al 1994. Da allora, la casa d’aste genovese ha sempre prestato particolare attenzione a questa categoria, proponendo cataloghi molto interessati e curati.

La raccolta di 150 lotti che verrà esitata nella prossima asta spazia da dipinti antichi e gouache dell’epoca ottocentesca a modelli da cantiere e in teca e strumenti di bordo. Particolarmente interessante un orologio solare realizzato da Stefano Bonsignori, cartografo presso la corte del Gran Duca di Toscana Francesco I. Il raro oggetto, datato 1573, andrà all’asta con una stima di 5-6.000 e attrarrà senza dubbio tanto appassionati e collezionisti quanto musei e istituzioni.

Terminiamo questa carrellata degli highlight delle aste di ottobre di Cambi con un particolare cassettone da marina in canfora a due corpi, realizzato in Inghilterra nel XIX secolo e stimato 5-6.000 euro.

Ricordiamo gli appuntamenti di Cambi di ottobre:

- Antiquariato: 9-11 ottobre 2018, Castello Mackenzie, Genova. Esposizione da venerdì 5 a lunedì 8 ottobre dalle ore 10 alle ore 19.

Arte Marinara e Strumenti Scientifici: 10 ottobre 2018, Castello Mackenzie, Genova. Esposizione da venerdì 5 a lunedì 8 ottobre dalle ore 10 alle ore 19.

Scopri qui tutti i lotti delle prossime aste di Cambi Casa d’Aste!

Commento